SHARE

Il PalaCurtivecchi non porta fortuna all’Italcave Real Statte che subisce la sconfitta per 5-3 contro il Kick Off L’educata formazione ionica parte col freno a mano tirato e, in soldoni, determina anche il risultato della gara. Per le ioniche, comunque, una buona prova per poter testare le proprie abilità, sicuramente migliore rispetto all’andata.  Italcave che parte con Margarito, Ion, Pegue, Pereira e Mansueto. Rispondo le ospito con Pecoraro, Vanin, Guti, Atz, Vieira. Inizio gara difficile, meglio le ospiti che passano con Nona, tiro dalla distanza, raddoppiano con Viera, azione manovrata, e Margarito ferma in almeno un’altra circostanza l’avanzata delle lombarde. Dopo il timeout di Marzella il match cambia: Italcave decisamente più propositiva, Kick Off che cala e subisce il tiro vincente di Duco. La ripresa vede sicuramente un approccio migliore, ma le milanesi prima vengono fermate da Margarito e dal palo, poi trovano il gol dell’ex Guti. Ma l’Italcave questa volta reagisce subito e con Mansueto torna in gara, grazie a un cross dalla destra. Anzi, sfiora anche il 3-3 ma con portiere di movimento arrivano le reti di Viera e Vanin. Di Pereira, dalla distanza, il gol del 5-3 con cui si chiude la gara. Questo il pensiero del tecnico Tony Marzella al termine della gara. “Sicuramente non abbiamo approcciato nella maniera migliore, è mancata la costanza, determinazione e lottare su ogni pallone. Poi ci siamo svegliati e potevamo sicuramente fare di più. Peccato per l’errore difensivo sul 3-1, poi potevamo anche impattare il match. Resta il rammarico per non aver sfruttato alcune occasioni ma il risultato del campo, come sempre facciamo noi dell’Italcave Real Statte, dobbiamo rispettarlo e resta tale. Riprendiamo, ora, consapevoli ancora una volta che quando giochiamo come per gran parte della gara possiamo dire la nostra. Ma serve, ripeto, quel qualcosa in più, fatto di costanza e determinazione dal primo all’ultimo istante di gara”.

ITALCAVE REAL STATTE-KICK OFF 3-5  (1-2 p.t.)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Pordenoni, Russo, Ion, Duco, Marangione, Maione, Pereira, Pegue, Mansueto, Oliveira. All. Marzella

KICK OFF: Dibiase, Pecoraro, Vanin, Guti, Atz, Pernazza, Vieira, Nona, Pesenti, Perruzza, Ferrario.

MARCATRICI: 3’50” p.t. Nona (K), 6’51” Vieira (K), 18’00” Duco (S), 11’07” s.t. Guti (K), 14’24” Mansueto (S), 16’40” Vieira (K), 18’28” Vanin (K), 19’30” Pereira (S)

ARBITRI: Antonio Dimundo (Molfetta), Marco Villanova (Bari) CRONO: Antonio Valentini (Bari)