SHARE
lady granata cittadella

Importante novità nel panorama del calcio femminile italiano, che prosegue nel suo percorso di apparentamento con le società professionistiche maschili. Ora è il turno del Cittadella, che ha creato la propria compagine femminile, nata dalla fusione di Pro San Bonifacio (perdente degli spareggi promozione per la Serie A) e Bassano (Serie C). La neonata società, che manterrà la matricola del Pro San Bonifacio (quindi acquisendo il diritto di partecipazione alla prossima Serie B Nazionale), si chiamerà Lady Granata Cittadella.

Le ragazze, si legge nel comunicato inoltrato agli organi di informazione, scenderanno in campo con le stesse divise e materiale tecnico dei colleghi maschi e giocheranno le partite casalinghe presso l’antistadio del “Tombolato”.

Importante, da sottolineare, anche l’impegno per il settore giovanile: responsabile sarà Fabiana Comin (ex tecnico AGSM Verona e Mozzecane), con Melania Gabbiadini che assumerà il ruolo di Tecnico per il progetto scuole e si occuperà direttamente della categoria delle Esordienti; Ambra Capotosto completerà il pacchetto di tecnici del settore giovanile.

La Prima Squadra sarà presentata ufficialmente il prossimo primo settembre allo stadio “Tombolato”