SHARE

Alla vigilia di Breganze Kick Off, prima gara dopo l’esclusione ai quarti di finale di Coppa Italia di Bari, si sapeva che la trasferta Veneta non sarebbe stata una partita facile, vuoi per la sete di punti in chiave accesso ai Play Off delle Venete, vuoi perché la gara post Coppa Italia è sempre una partita non facile da interpretare,  nonostante questi due fattori le Milanesi scendono in campo molto concentrate e giocano per tutto il primo tempo e ¾ del secondo una gara impeccabile che non da scampo alle padrone di casa, creando molte occasioni e difendendo bene quando il Breganze si affacciava alla porta difesa da Dibiase. Lo score si sblocca al 6 minuto, complice una deviazione delle padrone di casa su un tiro da fuori di Vanin, legno colpito da Nona prima del raddoppio di Guti su calcio d’angolo, le Menighine tengono in mano sempre il possesso palla che le porta al riposo sul doppio vantaggio. La ripresa inizia con la stessa trama, con la kick Off sempre con i pallino del gioco in mano che porta il terzo gol delle All Blaks, firmato da Vanin che fa partire un siluro sul primo palo, dove Castagnaro nulla puo’ fare, ma il Breganze non molla e continua una gara di assoluto carattere.

Ancora su palla inattiva preparata arriva la 4 rete del Kick Off che dopo un batti e ribati Guti spinge oltre la linea di gol. Partita finita? Tutt’altro, il Breganze inserisce stabilmente Castagnaro come quinta giocatrice di movimento, ma al principio senza gli effetti desiderati, tanto che la kick off si mangia il gol de 5 a 0 su una ripartenza a 8 minuti dalla fine.  Il Breganze continua crederci e marca il primo gol con un batti eribatti sacturito da calcio d’angolo, da qua si vede una gran voglia del Breganze di continuare a lottare per raddrizzare la partita, anche se le Lombarde non si scompongono più di tanto e continuano a far gioco e a creare numerevoli  occasioni. Le padrone di casa mantengono ormai stabilmente la quinta giocatrice di movimento tanto che Dibiase prova per tre volte a marcare gol da porta a porta senza riuscirci, a 5 dalla fine forse l’eppisodio che per quanto riguarda lo score, senza nulla togliere alla prova di spessore assoluto delle padrone di casa, rimette le venete in partita, calcio d’angolo tiro da fuori che Viera ferma con il corpo prendendo una pallonata in pancia, ma per la terna arbitrale è calcio di rigore che Pinto realizza e porta il Breganze a dimezzare lo svantaggio. Per la Kick Off complice davvero un po’ di sfortuna arriva la terza rete delle padrone di casa su un tiro di Castagnaro che  complice una sfortunata deviazione spiazza Dibiase e  porta  il Breganze a -1 a 3 minuti dalla fine.Ora mantenere il vantaggio per le All Blacks anche se manca pochissimo alla sirena diventa complicato, con le venete che ci credono e incominciano ad annusare il profumo dell’impresa, tanto che a un minuto dalla fine marcano il 4 gol di giornata che chiude i giochi con un punto a testa.

Prossimo turno

Ancora una sosta per la Kick Off che accetta di favorire la trasferta in Olanda dell’Olimpus rinviando la gara di Domenica prossima, prossimo appuntamento quindi nella Capitale per la gara esterna con la S.S. Lazio in programma Venerdi Santo alle ore 16.00.

 

Il Tabellino di gara

 

FUTSAL BREGANZE-KICK OFF 4-4 (0-2 p.t.)
FUTSAL BREGANZE: Castagnaro, Pereira, Perez, Buzignani, Troiano, Rovito, Laurenti, Pinto Dias, Corradin, Dalla Pellegrina, Fincato. All. Zanetti

KICK OFF: Dibiase, Vanin, Atz, Vieira, Nona, Guti, Pernazza, Pesenti, Perruzza, Ferrario, Belli, Pecoraro. All. Russo

MARCATRICI: 6’20” p.t. aut. Perez (K), 17′ Guti (K), 3′ s.t. Vanin (K), 4’30” Guti (K), 11’10” Buzignani (B), 15’03” rig. Pinto Dias (B), 16’30” Castagnaro (B), 18′ Troiano (B)

AMMONITE: Laurenti (B), Vieira (K), Buzignani (B)

ARBITRI: Daniel Borgo (Schio), Andrea Dalla Costa (Schio) CRONO: Ferdinando Longobardi (Schio)

 

Ufficio stampa Kick Off

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here