SHARE

Infatti la società rossoblù nelle giornate di Natale e Santo Stefano ha provveduto a distribuire 150 pacchi alle famiglie più bisognose del territorio stattese grazie all’aiuto delle tre parrocchie di Statte, distribuendo equamente le stesse scatole con all’interno generi alimentari di prima necessità. “Da sempre la nostra società vuol regalare un sorriso a chi sta meno bene di noi – sottolinea il tecnico Marzella che, assieme a una delegazione, ha personalmente consegnato le 150 scatole -. Un ringraziamento particolare va alle stesse chiese che per l’ennesima occasione hanno accolto i nostri doni. Per quel che riguarda il nostro rapporto sociale sul territorio, proseguiremo in quell’attività pubblica e privata che ci ha permesso di essere un’associazione sportiva ma soprattutto realmente radicata su Statte, nonostante siamo costretti a giocare fuori casa le nostre gare interne”. Questo il pensiero del responsabile Caritas Statte Madonna del Rosario, la dottoressa Giusy Latorre. “A nome di tutto il gruppo ringrazio la società Italcave Real Statte per i pacchi natalizi donati che rappresentano la continuità con l’impegno che la società sportiva ha nei confronti delle famiglie che seguiamo costantemente. Un appuntamento che negli anni di ripete e che siamo contenti di abbracciare”. Tornando all’aspetto sportivo, il club ionico inizia la cosiddetta fase di richiamo per poi, col nuovo anno, preparare il primo impegno ufficiale contro la Rambla fuori casa che chiuderà il girone d’andata.