SHARE
Fiorentina
Vittoria della Fiorentina per 3-1. Doppietta della Purse e colpo del K.O della Brazil al termine di una combattuta finale contro la Res Roma. Per le giallorosse un palo di Labate e rete di Cacciamali.

Arco (TN), 13 marzo 2018 – Si è conclusa con la vittoria della Fiorentina la 47^ edizione del Trofeo “Beppe Viola” di Arco di Trento (17^ per il Calcio Femminile), manifestazione di punta del calcio giovanile italiano, al quale hanno preso parte anche le quattro finaliste del Campionato Primavera della stagione 2016/2017. Le viola conquistano il titolo sulle (ex) campionesse in carica della Res Roma con un 3-1 firmato Bethany Purse (doppietta) ed Ellis Brazil al termine di un match bello e combattuto. Per la Purse pallonetto vincente dal limite dell’area al 24’ del primo tempo e rete di “prepotenza” all’8’ della ripresa dopo un batti e ribatti in area capitolina. Le giallorosse colpiscono un palo con Camilla Labate, accorciano con Isabel Cacciamali ma non riescono a completare una rimonta stroncata dalla rete nel finale della Brazil. A premiare le due squadre il Presidente del CPA Trento della Lega Nazionale Dilettanti, nonché Vice Presidente del SGS della FIGC, Ettore Pellizzari, la Responsabile Calcio Femminile del CPA Trento e Componente del DCF Ida Micheletti, il Segretario del DCF della LND Patrizia Cottini ed il Resp. del Torneo di Arco Marco Benedetti. “E’ stata una finale avvincente ed un ottimo viatico per una disciplina cresciuta in modo importante – Ha dichiarato il Presidente Pellizzari Anche la presenza in questi giorni del Presidente Cosimo Sibilia ha dato lustro al Torneo e sottolineato l’attenzione della LND per il calcio femminile e giovanile. Mi complimento infine con queste ragazze che hanno giocato con grande entusiasmo e capacità”. Sulla stessa lunghezza d’onda il Vice Pres. LND e Delegato del DCF – LND Sandro Morgana: Grazie alla felice comunanza d’intenti tra il Comitato Organizzatore e la Lega Nazionale Dilettanti, è stato possibile rinnovare il consueto appuntamento nella splendida cittadina trentina per mostrare il livello di maturità raggiunto dalle nostre atlete. Faccio i complimenti alla Fiorentina per la prestigiosa affermazione e a tutte le squadre che hanno partecipato a questa importante manifestazione”.

Res Roma – Fiorentina 1-3

Res Roma: Parnoffi; Chiappa, Orlando (36’ st Cosentino), Liberati, Lommi, Pienzi (20’ st Corrado), Graziosi, Labate, Natali, Tomaselli, Cacciamali A disp: Franco, Greggi, Caprera, Chaid, Valentini. All: Melillo.

Fiorentina: Nardi, Ugolini, Gwiazdowska, Corazzi, Lorieri, Severini, Brazil, Morreale, Tamborini, Purse, Cirri (21’ st Lulli, 35’ st Mani). A disp: Narducci, Mazzoni, Marsicola, Pastifieri, Gualdani. All: Colzi

Arbitro: Borza di Rovereto
Marcatrici: 24’ pt, 8’ st Purse (F), 27’ st Cacciamali (R), 44’ st Brazil (F).

Finale 3° e 4° posto

L’ultimo atto della kermesse si era aperto al mattino con la Finale per il 3° e 4° posto tra il Verona Women, sconfitto in semifinale dalla Res Roma, e l’Inter Milano, sconfitto a sua volta dalla Fiorentina. Al termine di un match molto equilibrato e conclusosi con il punteggio di 0-0, sono state le ragazze venete a festeggiare grazie al 3-1 ottenuto ai calci di rigore.

Verona Women – Inter Milano 3-1 d.c. r

Verona Women: Forcinella, Meneghini, Ambrosi, Cavalca (42’ st Tiberio), Zanoni, Goula, Poli, Osetta (22’ st Toldo), Pasini, Giubilato, Franco. A disp: Fenzi, Soffia, Santinato, Gobbi, Esquilli, Pullerio, Bardin, Nichele, Taverna, Martignoni, Barbieri. All: Padovani
Inter Milano: Vanin (17’ st Gilardi), Maroni, Pinzin, Dell’Acqua (24’ st Cetrangolo), Capucci, Ripamonti, Lorusso (41’ st Borin), Costa, Berti, Giani (13’ st Bosco), Costardi (12’ st Bragonzi). All: Naplone

Arbitro: Perenzoni di Rovereto
Calci di rigore – Marcatrici: Poli (V), Maroni (I), Meneghini (V), Pasini (V)
 

 

 

 

 

 

Ufficio Stampa e Comunicazione