SHARE

Prima trasferta del girone di ritorno per il Cf Marsala che, dopo la sconfitta contro la Ludos, vuole immediatamente riscattarsi cercando fuori casa una vittoria scaccia crisi.

Le azzurre di mister Anteri saranno ospiti del Licata, e sul “nobile” manto del “Dino Liotta”, calcato pure dai prestigiosi piedi di Roberto Baggio in uno storico Licata – Fiorentina di Coppa Italia, domenica prossima alle ore 16.30, cercheranno in tutti i modi di conquistare una vittoria riparatrice.

Continua intanto il “sogno rappresentativa” per le tre giovanissime marsalesi Gerardi, Cammarata e Ambrogi, fiore all’occhiello in casa Marsala, ed esempio e guida, assieme alle veterane, di questo giovanissimo gruppo che mira dritto al secondo posto, e che lavora duro ogni settimana per raggiungere l’obiettivo.

Non sarà una partita facile quella contro il Licata – commenta il tecnico Anteri – ma se metteremo la stessa grinta che abbiamo messo in campo contro la Ludos, potremo fare grandi cose. Le ragazze crescono giorno dopo giorno e, francamente, in questa fase delicata di “svezzamento tecnico-tattico” guardo più i miglioramenti che i risultati ottenuti, nella consapevolezza che una squadra che ha un’età media di diciotto anni, ha bisogno dei giusti tempi per assimilare determinat meccanismi e renderli patrimonio indispensabile per tutti i novanta minuti. Mi aspetto comunque un bel match, che farà restare col fiato sospeso fino alla fine e che, dando come sempre il massimo, cercheremo di vincere, conquistando tre punti preziosissimi per il morale e, soprattutto, per il secondo posto in classifica.”