SHARE

La squadra di Valentina Belia avanti 2-0 nel primo tempo si è fatta rimontare e superare da Molassana Boero. Il tecnico biancorosso: “Abbiamo smesso di giocare”

 

Dopo la bella e roboante vittoria contro il Pisa, la Grifo Perugia esce sconfitta dalla gara esterna di Molassana Boero (3-2). Un ko che brucia e parecchio, perchè le ragazze di Valentina Belia erano avanti di due gol e si sono fatte raggiungere e poi rimontare da una squadra non così irresistibile, vista la posizione di classifica. Ancora un volta le grifone hanno peccato in concentrazione e continuità di gioco. Difetti che hanno presto minato la corsa al terzo posto e al mantenimento della categoria. In Liguria, Belia ha confermato il 3-5-2 con la novità Pellegrino esterno di centrocampo (destra). Per il resto la solita Grifo, con Baylon in porta, difesa formata da Rosmini, Corinna Fiorucci e Ferretti e mediana composta dal trio, Brozzetti, Timo e Tuteri. Monetini ha agito a sinistra, mentre in avanti fiducia piena per la coppia gol Giulia Fiorucci – Ceccarelli. Tandem che ha confermato l’ottima vena realizzativa anche a Genova, portando avanti la Grifo nel primo quarto d’ora. Al 5′ Fiorucci ha raccolto e depositato in rete un prezioso assist di Monetini, mentre al 16′ è stata Ceccarelli a capitalizzare l’invito della compagnia di reparto. Una volta avanti, la Grifo si è spenta lentamente. Il Molassana Boero ne ha approfittato accorciando le distanze prima del riposo con Calcagno (41′), da poco subentrata all’infortunata Poletto. Nella ripresa le padrone di casa hanno continuato a spingere sull’acceleratore, approfittando delle ridotte dimensioni del campo. La Grifo ha subito la fisicità delle liguri ed è capitolata al 29′ per opera di Crivelli e in pieno recupero (46′) su iniziativa di Fernandez.

INTERVISTE

Valentina Belia, tecnico Grifo Perugia: “Abbiamo dimostrato ancora una volta i nostri limiti. Siamo una squadra troppo altalenante nei risultati e nella prestazione. Anche oggi una volta in vantaggio, abbiamo praticamente smesso di giocare. Peccato, perché dopo la vittoria di Pisa pensavo di poter mettere insieme qualche risultato positivo”.

MOLASSANA BOERO – GRIFO PERUGIA 3-2 (1-2)

MOLASSANA: Stevanin, Capua (9′ st Crivelli), Pozzo, Fernandez, Tolomeo, Abondi, Librandi, Buzi, Poletto (32′ pt Calcagno), Ponzanelli, Vetterovi. A disp.: Peluffo, Guardo, Maccio. All.: Berlingheri.

GRIFO PERUGIA: Baylon, Pellegrino (37′ st Bylykbaschi), Rosmini (37′ st Narcisi), Fiorucci C., Ferretti, Monetini; Brozzetti, Timo (32′ st Timo), Tuteri; Ceccarelli, Fiorucci G. A disp.: Alessi. All.: Belia.

ARBITRO: Marra di Mantova (Troina – Delfino)

MARCATORI: 5′ pt Fiorucci G. (GP), 16′ pt Ceccarelli (GP), 41′ pt Calcagno (MB), 29′ st Crivelli (MB), 46′ st Fernandez (MB)