SHARE
I consigli dell'esperta su come approcciare la giusta alimentazione nel calcio
I consigli dell'esperta su come approcciare la giusta alimentazione nel calcio
La dott.ssa Giorgia Alaimo, biologa nutrizionista: da questa settimana ci offrirà i suoi consigli per una corretta alimentazione nel calcio, femminile in particolare
La dott.ssa Giorgia Alaimo, biologa nutrizionista: da questa settimana ci offrirà i suoi consigli per una corretta alimentazione nel calcio, femminile in particolare

Nonostante il corretto stile di vita ed un regime alimentare adeguato, la dieta potrebbe non essere sufficiente quando lo sportivo effettua allenamenti costanti e giornalieri di alta intensità. Ecco quali sono gli integratori alimentari più indicati per le principali tipologie di sforzo fisico.

Sport di potenza (sollevamento pesi, body building)

La Creatina migliora il recupero, aumenta la forza e l’esplosività del gesto motorio, tampona l’acidosi e aumenta le masse muscolari. Deficit di creatina si possono registrare nei vegetariani, mentre chi assume notevoli quantità di proteine animali non trae alcun beneficio dall’integrazione. Proteine e amminoacidi possono favorire l’anabolismo soltanto se l’alimentazione non riesce a fornire le sufficienti quantità di proteine. Gli integratori alimentari a base di aminoacidi ramificati favoriscono il recupero dopo un allenamento particolarmente intenso e prolungato.

Corsa e sport di resistenza (calcio, tennis)

Durante la corsa può essere utile reintegrare le energie spese con le maltodestrine o il fruttosio, mentre gli amminoacidi ramificati(BCAA) potranno servire per il benessere muscolare. In estate, o in caso di sudorazione intensa, sono utili gli integratori alimentari a base di magnesio e potassio dopo lo sforzo fisico, anche per evitare i crampi.

 Ciclismo e MTB

Maltodestrine e derivati diventano utili soltanto in caso di impegno fisico prolungato (oltre i 90 minuti). È inoltre consigliabile sorseggiare la bevanda un po’ per volta evitando di berla tutta di un fiato. L’utilizzo di integratori alimentari a base di amminoacidi ramificati trova giustificazioni in caso di allenamenti prolungati, ridotto apporto con la dieta, gare intense e durature mentre non sono rare carenze di vitamine e di sali minerali negli sportivi di medio-alto livello.

 Nuoto

Il nuoto è una disciplina che impegna tutti i muscoli del corpo, caratterizzata da un dispendio energetico medio-alto. È importante per il nuotatore integrare rapidamente il dispendio energetico con maltodestrine e fruttosio. Per mantenere il giusto tono muscolare, poi, possono essere utili gli integratori alimentari a base di amminoacidi durante la fase di recupero. Gli integratori di potassio e magnesio per i crampi muscolari, mentre il ferro favorisce la normale ossigenazionedei tessuti.

Il consiglio più importante rimane quello di affidarsi sempre ad un professionista del settore, medico, biologo nutrizionista o dietista, ad ognuno il suo mestiere!

Dott.ssa Giorgia Alaimo
Biologa Nutrizionista
Piazza dei Consoli 11, 00177 Roma
cell: 3395846387

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here