SHARE

Noceto, 4 Aprile 2018 – Giada Sartori, attaccante, del Parma Femminile, è stata ospite in diretta ieri sera, martedì 3 Aprile 2018, della trasmissione settimanale Calcio Ladies, dedicata esclusivamente al calcio femminile, in onda sulla piattaforma nazionale “Rete NeTVision” ogni martedì tra le 21 e le 22, condotta dalla giornalista professionista parmigiana Francesca Devincenzi, con Alessandro Sacco e la collaborazione di Maurizio Stabile e la regia di Luigi Cardone.

E’ stata introdotta dalle referenze dalla Team Manager Cristina Romanini che prima ha fatto un punto sul Campionato“Il primo posto è ormai inarrivabile, ma lavoriamo per mantenere il 2° posto che è il nostro obiettivo stagionale. In queste due settimane abbiamo ricaricato le pile e anche l’ultimo allenamento è stato parecchio intenso. Gli allenamenti di una squadra femminile sono diversi da quelli di una maschile sia perché ci alleniamo alla sera e quindi quando ci sono temperature rigide è difficile rimanere in campo 2 ore, sia perchéCristina Romanini in collegamento con Calcio Ladies l’intensità è graduata in base alla fisicità delle ragazze. Noi abbiamo la fortuna di avere un preparatore che, insieme al mister, adatta le attività alle nostre ragazze, essendo anche molto giovani. Vi presento, a questi proposito, la “cucciola” della squadra, la ragazza più giovane del gruppo, è una 2003. E’ una ragazza molto sveglia che ha partecipato all’Open Day dell’estate scorsa e che, pur avendo giocato sempre a calcetto, ha dimostrato grandi potenzialità e quindi l’abbiamo presa. Sta facendo una grande esperienza, al di là delle difficoltà iniziali dovuta essenzialmente al passaggio calcetto-calcio, ma adesso ce l’abbiamo in forza e non vediamo l’ora di inserirla a pieno regime, visto che addirittura può giocare in tutti i ruoli d’attacco ”.

giada sartoriEd ecco le parole di Giada Sartori: “Questa esperienza al Parma Calcio è magnifica: io provengo dal calcetto e militavo in una squadra non fortissima e così trovarmi a giocare nel Parma per me è spettacolare. In questo finale di stagione mi aspetto di continuare a portare a casa dei risultati e continuare a divertire come stiamo facendo. Personalmente mi aspetto di proseguire a fare esperienza, magari giocando qualche partita in più. La convocazione allo stage dell’Under 15 è stata molto positiva per me: credo, poi, che questi raduni siano importanti per valorizzare il calcio femminile, con l’obiettivo che possa aumentare la possibilità che le ragazze giochino a calcio. Ammiro Rossella Punzi che mi insegna molte cose e mi motiva ad andare avanti: mi fa da chioccia. Le mie compagne sono comunque per me tutte importanti, visto che hanno più esperienza e mi insegnano tante cose che io prima non conoscevo. Seguo il Parma maschile e il mio calciatore preferito è l’Arciere, Emanuele Calaiò, è fortissimo, ma anche Fabio Ceravolo è davvero molto forte, mentre il mio idolo, in generale, è Messi…”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here