SHARE

Un match importantissimo, il crocevia di una stagione che il Breganze vuole girare a suo favore. Dopo un girone di andata sottotono, in cui le biancorosse hanno perso per strada qualche punto di troppo, in questo 2018 la squadra di Zanetti sembra aver trovato la giusta quadra. Domenica è il momento di dimostrarlo: al PalaSarcerdo arriva il Futsal Salinis della grande ex Gaby Tardelli. Le pugliesi incalzano il Breganze a -1 in classifica: 26 punti per loro, 27 per noi. Inutile dire che vincere è fondamentale anche per tenere il passo del terzetto formato da Lazio, Cagliari e Real Statte che occupano le ultime tre posizioni utili per accedere ai play off. Pesante l’assenza di Eliane Dalla Villa, che deve scontare un turno di squalifica per somma di ammonizioni, ma mister Zanetti avrà a disposizione tutte le altre giocatrici. A raccontarci come le nostre ragazze hanno vissuto questa settimana di preparazione al big match è capitan Chiara Cerato, punto fermo della formazione biancorossa. Appuntamento, imperdibile per i veri tifosi, per domenica 25 febbraio alle 16.

Chiara, avete superato la sconfitta con il Montesilvano?

Archiviata, anzi, contro il Montesilvano abbiamo dimostrato che stiamo crescendo. È arrivata una sconfitta sì, ma per merito loro, noi abbiamo comunque fatto una buona prova, questo è sotto gli occhi di tutti. Dall’analisi del video è palese come gli errori siano stati meno rispetto al solito, però siamo un po’ mancate sotto porta. Ma ne siamo uscite bene, ci abbiamo provato, non sono queste le partite da vincere.

Domenica invece è un match importantissimo, che il Breganze deve vincere. Che partita ti aspetti?

Contro il Salinis ci giochiamo tantissimo: loro sono in forma, stanno attraversando un bel periodo. Ma anche noi stiamo vivendo un buon momento. Di sicuro sarà una partita molto fisica come all’andata da loro, ma se ognuna di noi mette a disposizione il suo talento per la squadra secondo me siamo superiori. Rispetto all’andata (finì 2-2) i nostri meccanismi sono più rodati, siamo sicuramente una squadra migliore. Poi c’è anche il fattore campo, che può incidere tanto.

Com’è andata la settimana? Che clima si respira in casa Breganze?

La stiamo preparando bene, seguendo gli insegnamenti del mister. Al momento non c’è tensione, ma probabilmente arriverà domenica al momento del fischio d’inizio. Dobbiamo partite concentrate e dare il nostro meglio: sono sicura che se lo facciamo i risultati arriveranno. L’assenza di Dalla Villa non è una bella notizia per noi, la sua bravura ed esperienza sono fondamentali, ma siamo cariche. C’è davvero un buon clima. Le più in forma? Al momento se dovessi scommettere su qualcuno, punterei su Laurenti e Buzignani.

Dall’altra parte ci sarà Gaby Tardelli, lo scorso anno protagonista assieme a te e alle tue compagne di una stagione incredibile. Cosa vuol dire rivederla a Sarcedo?

L’ho sentita in settimana: non vedo l’ora di vederla. Penso che anche per lei sarà emozionante tornare in un campo che le ha dato tanto e a cui lei ha dato tanto: anche se è stato solo un anno è stato molto intenso ed emozionante. Spero di vederla in campo, domenica era fuori, ma credo che farà di tutto per esserci. Con lei abbiamo una “lotta” iniziata dagli allenamenti dell’anno scorso in cui non si riusciva a segnarle, quindi sarà sia per noi che per lei un bello stimolo.

Al PalaSarcedo vedremo contro due portieri di grandi qualità: da una parte Bianca, dall’altra Tardelli..

È una sfida bellissima. Di solito si parla di confronto tra giocatori, ma stavolta loro due sono sicuramente osservate speciali. Spero ovviamente che Bianca non debba fare troppi miracoli: dobbiamo essere noi ad attaccare e metterle sotto pressione.

Domenica il pubblico sarà fondamentale, vuoi dire qualcosa ai vostri tifosi?

Li aspettiamo tutti al PalaSarcedo. Sarebbe bello rivedere il palazzetto pieno, come lo scorso anno contro la Ternana, quando non c’era un posto libero. Per noi sarebbe davvero una spinta in più, quella che ci vuole per questo Breganze che nel 2018 ha iniziato con la vittoria con la Bellator e poi ha sempre messo in campo buone prestazioni.

 

Ufficio stampa Futsal Breganze