SHARE

Straordinarie le nostre ragazze: al PalaSarcedo rifilano un meritatissimo 5-2 al Futsal Salinis e si lanciano all’inseguimento dei play off che ora distano sei punti (il Cagliari, che mercoledì se la vedrà con il Pescara, ha già lo stesso numero di partite del Breganze). Doppietta per Troiano e Buzignani, mentre il quinto sigillo porta la firma di Cintia Pereira, ma i complimenti vanno a tutte le biancorosse che hanno tenuto sotto pressione per 40′ minuti le loro avversarie e hanno saputo reagire nel momento in cui la stanchezza si è inevitabilmente fatta sentire.

Al fischio d’inizio mister Zanetti schiera un quintetto composto da Castagnaro tra i pali, Laurenti, Pinto Dias, Pereira e Buzignani. Tra le file del Futsal Salinis grande assente la ex Gaby Tardelli costretta in tribuna per infortunio e allora a difendere la porta delle pugliesi tocca a Russo, mentre Nathalia, Jozita, Pato e Ziero sono le quattro di movimento a cui si affida Cocco. In palio ci sono tre punti pesantissimi, e si vede. Il Salinis pensa a difendersi, il Breganze pressa alto e Pereira ci prova, ma viene deviata in angolo due volte da una reattiva Russo. La squadra di Zanetti mantiene ben salde le redini del gioco e il pressing forsennato di Cerato & compagne dà i suoi frutti all’8′ quando Troiano, appena entrata, sfrutta un errore forzato da parte delle pugliesi e castiga Russo. Subito dopo il Breganze raddoppia per opera di Castagnaro che, direttamente dalla sua porta, la mette dentro, ma gli arbitri annullano per un fallo di Cerato sul portiere avversario. Cocco chiama time out, ma il copione cambia di poco: le biancorosse seguono pedissequamente i portatori di palla del Salinis e quando le pugliesi riescono ad arrivare in area Castagnaro risponde presente. Nel finale Russo alza sopra la traversa la gran botta di Laurenti da fuori e si va a riposo sull’1-0.

Nella ripresa il Breganze raddoppia dopo 1’37”: Troiano serve una gran palla a Pereira e la brasiliana fa partire un destro chirurgico che si insacca sul secondo palo. Al 5′ Troiano viene parata in angolo e sugli sviluppi del corner Perez imbecca Buzignani che fa partire un missile centrale su cui nulla può Russo ed è 3-0. Il Salinis allora prova a reagire, il Breganze continua a mettere anima e corpo in campo, ma perde qualche metro e, dopo un paio di interventi provvidenziali, Castagnaro viene infilata da Azevedo al 10′. Le pugliesi guadagnano campo, mentre le biancorosse faticano ad uscire dalla propria metà campo e Dalmaz al 15′ trova una gran girata e fa 3-2. C’è da soffrire, ma la squadra di Zanetti lo sa fare, ma non si limita a quello: reagisce e poco più di un minuto dopo trova il quarto gol grazie ad una super Troiano che recupera palla, si invola verso la porta e scavalca Russo con un delizioso tocco sotto. Cocco allora prova il tutto per tutto e schiera Azevedo come portiere di movimento, ma a 2’46” dal triplice fischio Buzignani intercetta e spedisce la palla in rete per il pokerissimo. Nel finale, poi, Azevedo prende il secondo giallo e viene espulsa: il Breganze allora, in superiorità numerica può gestire e lo fa magistralmente.

 

Breganze: Castagnaro, Laurenti, Pereira, Buzignani, Pinto Dias, Cerato, Rovito, Perez, Troiano, Fincato, Dalla Pellegrina. All. Zanetti.

Salinis: Russo, Azevedo, Dalmaz, Ziero, Rozo, Pezzolla K., Fernandez, Mazzaro, Pezzolla M., Privitera, Argento, Exana. All. Cocco.
Arbitri: Botter (Venezia), Mezzarobba (Conegliano); crono: Fantin (Padova).

Marcatori. Pt: 7’58” Troiano (B); st: 1’37” Pereira (B), 4’49” Buzignani (B), 10’18” Azevedo (S), 14’27” Dalmaz (S), 15’47” Troiano (B), 17’14” Buzignani (B).

Note. Espulsa Azevedo al 18’46” st per doppia ammonizione.

 

Gli altri risultati (riposa Kick Off  e Ternana):

Bellator Ferentum – Falconara 2-0

Rambla – Thiene 2-4

Pescara – Cagliari (Mercoledì 28/02 ore 15.30)

Olimpus Roma – Montesilvano 3-2

Real Statte – Real Grisignano 5-3

Lazio – Fasano 7-2