SHARE

Campionessa in carica con la Nazione Brasiliana di Futsal nel Torneo ufficiale Sud Americano per nazionali la ultima sua apparizione in gare ufficiali nel mese di novembre.

Un’altra grande soddisfazione risale a metà ottobre: dopo tre anni riportare il titolo estadual a Chapecò suona come il migliore dei commiati, a poche settimane da un’altra grande conquista (TaçaBrasil). Dall’escolinha di Eder (Popiolski, storico allenatore della FemaleFutsalndr) agli innumerevoli titoli statali, nazionali ed internazionali: quella di Débora “Miuda” Vanin è una storia di successo, tappe bruciate (classe ’95, ad 11 anni esordiva nella sub 15 di Chapecò) e versatilità (fixo, ala, pivot: qualsiasi ruolo è il suo). Ventidue anni ed un’esperienza fuori dal comune, storia simile a tante altre stelle catarinensi e non lanciate in orbita da coach Popiolski. Liga Futsal, Sudamericano per club, TaçaBrasil Under 17 (unico titolo vinto difendendo, in prestito, i colori degli acerrimi rivali del Barateiro) ed Adulta, EstadualCatarinense, Universitario Catarinense, Giochi Aperti di Santa Catarina, Mondiale Universitario: un elenco infinito di titoli, vinti a più riprese, arricchiscono il curriculum di DéboraVanin, ma la “camisa 2” chapecoense ora è pronta per la svolta. La stagione brasiliana volge al termine, da dicembre il craque brasiliano passerà dal blu della Female al nero delle AllBlacks: sejabem-vindaDébora!

 

Le prime parole da allblack: DéboraVanin

“Spero che quella in Italia sia un’esperienza che venga ad arricchire il mio bagaglio personale, tanto nello sport quanto nella vita. Il futsal femminile Italiano è sempre più conosciuto tra le atlete brasiliane. Mi piacciono le sfide e sono certa che vestire la maglia del Kick Off per me rappresenti una grande prova.
Molte tra le mie ex compagne di squadra stanno giocando in Italia, tutte mi hanno parlato molto bene dell’organizzazione del campionato e dello qualità di vita. Mi auguro di rappresentare al meglio il mio nuovo club e dimostrare appieno quanto valgo in campo”.

Le parole di Mr Russo

Sono e siamo tutti molto contenti di essere riusciti a chiudere l’operazione in tempo utile per poter giocare questa stagione, Dèbora è la sesta giocatrice inserita nella rosa 2017/2018, siamo convinti che la squadra ora è davvero completa, commenta mr Russo “ Ho seguito in prima persona tutta la pratica, davvero abbiamo avuto molta ansia nei momenti decisivi per il limite del tessaramento del 2 di Febbraio, quasi pensavamo di non farcela, ma alla fine abbiamo fatto tutte le cose in ordine e precise, tutto anche se veramente all’ultimo minuto è andato a buon fine “. Peccato solo per problemi di fuso orario non è stato possibile schierare nell’ultima gara casalinga contro la Ternana. Ora l’augurio è di una buona vita qui con noi a Milano e soprattutto di Buon Futsal.