SHARE

Nella quinta giornata di ritorno del campionato di serie A, il Fimauto Valpolicella innanella il quarto successo consecutivo battendo per 2-1 il Sassuolo, al termine di una partita non bellissima ma molto combattuta. Decidono le reti di Fuselli e Coppola, realizzate ad inizio ripresa, un uno-due micidiale che ha di fatto affossato le speranze di un Sassuolo che, fino a quel momento, non aveva affatto demeritato. Il gol di Tarenzi regala solo qualche brivido nei minuti di recupero. Con questa vittoria Boni e compagne incamerano altri tre punti d’oro in ottica salvezza. Prossimo impegno, sabato prossimo 24 marzo sul campo del Brescia, formazione in lotta con la Juventus, per la conquista dello scudetto.

Fimauto Valpolicella- Sassuolo: 2-1 (0-0)
Reti: 
Fuselli 51′, Coppola 55′, Tarenzi 91′
Fimauto Valpolicella: 1 Gritti, 23 Faccioli, 27 Bissoli, 5 Salamon, 21 Mascanzoni Da., 11 Tombola (60′ Riboldi), 77 Sardu, 4 Solow, 10 Boni, 32 Coppola (68′ Mason), 9 Fuselli (75′ Montecucco)
A disposizione: 12 Meleddu, 7 Mascanzoni De., 3 varriale, 19 Mason, 2 Riboldi, 18 Montecucco, 17 Benincaso
All. Diego Zuccher
Sassuolo: 20 Lugli, 3 Bursi, 5 D’Adda, 6 Giatras, 13 Oliviero (64′ Faragò), 15 Brignoli (77′ Imprezzabile), 17 Tarenzi, 24 Giurgiu, 27 Zanoletti (85′ Zanni), 29 Rus
A disposizone: 30 Ierardi, 7 Imprezzaile, 9 Faragò, 11 Costi, 22 Rosso, 23 Tudisco, 28 Zanni
All. Federica D’Astolfo
Arbitro: Sig. Ceriello di Chiari (Morrone-Pozzera)
Ammonizioni: Giurgiu (S), Solow (V)

La partita.
Parte bene il Sassuolo e al 2’ Tarenzi va vicino al gol su cross di Oliviero; palla fuori di poco. Scampato il pericolo il Fimauto si riorganizza, cercando spazi in avanti. Il Sassuolo però non sta a guardare e con Tarenzi si rende protagonista di alcune incursioni in velocità.
La partita fatica a decollare, con le due formazioni che combattono prevalentemente, con poca lucidità e precisione, nella zona mediana del campo.
Al 17′ il Sassuolo riparte velocemente in contropiede ma il cross di Oliviero si spegne sul fondo senza che nessuno possa intervenire.
Al 27′ Oliviero riceve palla da Tarenzi e, in velocità, mette al centro; Bissoli anticipa tutti e mette in angolo.
Il Valpolicella fatica a costruire azioni degne di nota mentre il Sassuolo, con la velocità di Terenzi e Oliviero, tiene sempre sul ‘chi vive’ la difesa gialloblu.
Al 35′ combinazione Tombola, Fuselli, Boni, con il capitano del Valpolicella che viene anticipata al momento della conclusione.
Al 40′ Tombola dalla trequarti batte una punizione nel cuore della difesa del Sassuolo ma D’Adda, di testa, con qualche rischio, devia tra le braccia del portiere Lugli.
Al 42′ angolo per il Fimauto; batte Boni, palla a Faccioli che calcia al volo ma non colpisce bene e Lugli para senza problemi.
Il primo tempo si conclude senza alcun recupero, dopo 45′ con pochissime emozioni.

Il secondo tempo si apre con un brivido in area del Valpolicella: su calcio d’angolo battuto da Tardini, Gritti in uscita non riesce a fare sua la palla e per poco Tarenzi non ne approfitta.
Sul capovolgimento di fronte arriva il gol del vantaggio del Fimauto: è il 6′ quando Fuselli, su cross di Solow, incorna alla perfezione: la palla sembra essere entrata ma, nel dubbio, il numero 9 ribadisce in rete di piede.
Galvanizzato dal gol, il Valpolicella si getta ancora in avanti e trova il raddoppio al 10′ con Coppola, brava a finalizzare un contropiede magistralmente orchestrato da Boni e Fuselli.
A questo punto il Sassuolo, che non aveva fino a quel momento demeritato, prova a riaprire la partita gettandosi in avanti, ma le gialloblu gestiscono il doppio vantaggio con buona personalità.
Zuccher manda in campo Riboldi e Mason al posto di Tombola e Coppola e proprio dai piedi delle neo entrate nasce, al 70′, una bellissima azione in velocità che viene sventata in angolo dalla difesa del Sassuolo.
Al 75′ Sassuolo pericoloso con un cross dalla destra che Riboldi è brava a liberare in calcio d’angolo.
Il Valpolicella gestisce bene la palla senza rischiare fino al 1′ di recupero quando, Tarenzi segna il gol del definitivo 1-2. Per il Fimauto Valpolicella arriva così un’altra importantissima vittoria in ottica salvezza. E sabato prossimo trasferta sul campo del Brescia.