SHARE
La Nazionale Under 19 di calcio femminile si qualifica per la fase finale del Campionato Europeo che si terrà a luglio in Svizzera (foto figc.it)

Europeo U19: alle azzurre non basta Caruso, la dea bendata sorride all’Olanda che si impone 3-1- Sabato tocca alla Danimarca.

 

Parte male, sotto i punti di vista del risultato, l’Europeo della Nazionale Under 19 allenata dal CT Enrico Sbardella. Le azzurre, determinate e grintose, pagano purtroppo due episodi che hanno portato l’Olanda nel giro di pochi minuti a portarsi sul doppio vantaggio. Andiamo alla gara.

 

GARA – Bastano 13’ minuti all’Olanda per portarsi in vantaggio su calcio d’angolo: Wilms anticipa di testa Lauria, preferita ad Aprile, e insacca facilmente in rete. Le orange al 18’ raddoppiano: fallo di mano di Merlo e rigore concesso all’Olanda. Sul dischetto si presenta Wilms che realizza la sua doppietta.

L’Italia prova a reagire con varie iniziative, come la punizione di Regazzoli, vari calci d’angolo che non portano alla rete. Le varie incursioni delle azzurre lasciano scampo all’Olanda di agire in contropiede. Ed è proprio in contropiede che le avversarie alla mezz’ora trovano il gol del 3-0: capitan Olislagers crossa con Van Der Meer che batte di testa l’incolpevole Lauria. Prima del riposo Caruso, Regazzoli, Polli, Bonfantini e Glionna provano a riaprire la partita, ma il risultato al 45’ è tutto a favore dell’Olanda.

Ad inizio ripresa Sbardella schiera subito Greggi al posto di Santi. Nel giro di due minuti l’Italia sfiora il gol con Caruso, destro dal limite di poco fuori, e Bonfantini. Il gol è nell’area e arriva al 56’ con Caruso che di testa conclude perfettamente un suggerimento di Santoro.  L’Italia è viva e mette in difficoltà la retroguardia orange, ma il risultato non cambia. Termina con l’Olanda vincitrice per 3-1.

Capitan Caruso e compagne già dalla prossima partita dovranno portar a casa i tre punti per sperare nella qualificazione al prossimo turno. Le azzurre Sabato alle 15 se la vedranno con la Danimarca, sconfitta di misura (1-0) dalla Germania.