SHARE

Noceto, 28 Febbraio 2018 – Il portiere deParma Femminile, Emanuela Turzilloè stata ospite in diretta ieri sera, martedì 27 Febbraio 2018, della trasmissione settimanale Calcio Ladies,dedicata esclusivamente al calcio femminile, in onda sulla piattaforma nazionale “Rete NeTVision” ogni martedì tra le 21 e le 22, condotta dalla giornalista professionista parmigiana Francesca Devincenzi, con Alessandro Sacco e la collaborazione di Maurizio Stabile e la regia di Luigi Cardone.

Queste le sue parole:

“Domenica non abbiamo giocato: il campionato era stato fermato e ancora non si conosce la data del recupero. Qui a Parma ha nevicato parecchio e le previsioni dicono che nevicherà ancora: per cui è tutto un imprevisto…La nostra stagione, come squadra, sta andando molto bene visto che siamo seconde, per quanto mi riguarda personalmente ci si allena e quando si può si gioca…Nella partita col Pievecella dell’andata per me è stata una grande emozione scendere in campo, anche perché era la mia ex squadra: era andata abbastanza bene, se non fosse stato per il finale con la mia espulsione, dicono abbastanza ingiusta, DSC_5122e che mi aveva un po’ demoralizzato, anche perché, fino a quel punto tutto era filato liscio, e se non fosse stato per quel dettaglio… Purtroppo ne capitano di tutti i colori: ci sono stati molti episodi, in questa stagione, sia a vantaggio nostro che a svantaggio, diciamo molte sviste… Il ruolo del portiere non è facile: anche se il calcio è uno sporti di squadra, il portiere è sempre solo e se prende gol è più colpa sua che degli altri. Per superare questo tipo di difficoltà bisogna allenarsi bene e cercare di dare sempre il meglio e questo lo si può fare solo attraverso l’allenamento.Modelli? Nel femminile ho sempre ammirato Hope Solo (portiere del Seattle Reign e della Nazionale statunitense, ndr) per le prestazioni in campo e anche la Laura Giuliani della Juventus che pure è altrettanto valida. Per quanto riguarda gli uomini l’idolo di tutti i portieri, e ovviamente anche mio, è senza dubbio Buffon.. La mia esperienza di Istruttrice al Parma Summer Camp di Parma Football Academy? E’ stata molto bella: abbiamo passato quattro settimane all’insegna del calcio, c’erano molti bambini che si sono divertiti; è stato molto emozionate perché vedevi sempre una marea di gente con questi bambini che giocavano da mattina a sera a calcio… E’ stato proprio bello… Di solito questi Camp sono a Giugno e quest’anno ci saranno di nuovo e io spero di farne parte ancora…”