SHARE

Nell’anticipo del sabato, valevole per la quarta giornata del girone di ritorno del campionato di serie C di calcio femminile, la capolista Ludos sarà impegnata sul terreno di gioco del Sa.Gi. Misilmeri.

La compagine del Presidente Cinzia Valenti torna nuovamente in campo a distanza di quindici giorni (domenica scorsa il torneo ha osservato un turno di riposo) dai festeggiamenti per la promozione al Campionato Interregionale. La partita si disputerà alle ore 15,00 al “Comunale” sito a Piano Stoppa e sarà diretta dal Sig. Braschi di Trapani. Le palermitane all’andata ottennero una vittoria per 8-0, firmata da Dragotto (doppietta), La Mattina (doppietta), Buttacavoli (tripletta) e Campo, ed adesso puntano a centrare il decimo successo di fila. Le misilmeresi, dal canto loro, sono reduci dal buon pareggio per 1-1 ottenuto contro il Marsala nella gara di recupero giocatasi mercoledì. L’allenatore Antonella Licciardi racconta come la squadra ha vissuto queste due settimane post promozione: “Durante questo periodo abbiamo continuato ad allenarci secondo il nostro consueto programma. Abbiamo saltato solamente la seduta del mercoledì successivo alla promozione perché tutte insieme abbiamo rivisto la nostra partita in replica su Telejato e fatto un brindisi. Si respira un’atmosfera bellissima nello spogliatoio e le dichiarazioni rilasciate dal nostro Presidente in questi ultimi giorni ci hanno dato tanta carica ed entusiasmo.”

Quali sono gli obiettivi che vi siete prefissati di raggiungere nelle rimanenti gare ?

“Naturalmente vogliamo onorare il campionato e puntiamo a chiuderlo vincendo tutte le restanti partite senza subire reti. In questi giorni stiamo lavorando molto sulla tattica individuale e sul miglioramento delle singole atlete. Ognuna di loro sa che dovrà dare il massimo anche negli ultimi incontri. Infatti alla fine tireremo le somme per capire chi sarà riconfermata per la prossima stagione.”

Come è la situazione sul fronte delle infortunate ?

“Per la partita contro il Sa. Gi Misilmeri abbiamo l’infermeria piena e ciò darà l’opportunità alle nuove linee di avere più spazio. Poi riprenderemo a giocare dopo Pasqua e per le ultime due partite penso che potremo contare sul rientro di La Cavera, Priolo, Todaro, Giambanco e Talluto.”