SHARE

Chiara Benedetti, jolly della mediana classe 1996, arriva in rossoblù per dare nuova linfa e opzioni tattiche. Destrorsa, Chiara ha iniziato a muovere i primi calci a Colonna, nei pressi della Capitale: “Dopo qualche anno di fermo per via del fatto che non potevo più giocare insieme ai ragazzi, ho trovato spazio a Rocca Priora. Quella è stata la mia prima squadra di calcio femminile. Dopodiché ho giocato a Grottaferrata, e poi due stagioni alla Res Roma in Serie C”. Alla sua prima esperienza nel campionato cadetto, Chiara è arrivata una settimana fa in rossoblu: “Non appena ho saputo che c’era la possibilità, sono venuta al Real Colombo. Ho conosciuto il mister e i dirigenti e sabato 30 svolgerò il mio primo allenamento con le compagne. Non vedo l’ora. Mi hanno raccontato di un ambiente familiare e professionale allo stesso tempo. È il mix giusto per fare le cose per bene”. L’inizio di stagione delle rossoblu non è stato dei migliori: “Sì, lo so. Questa Serie B è un campionato molto difficile, con squadre di alto livello. Entrare in gioco in un momento come questo non mi spaventa affatto, anzi. Sono una persona che non si arrende di fronte alle avversità e che ce la mette tutta per superarle”. Cosa dobbiamo aspettarci allora da Chiara Benedetti al Real Colombo? “Professionalità, fiducia e voglia di crescere calcisticamente insieme alla squadra”. Ufficio stampa REAL COLOMBO