SHARE

Non sarà facile, ma tre squadre – Montpellier, FC Barcelona e Linköping – possono ancora rimontare la sconfitta dell’andata e farsi spazio nella Top 4 continentale.

Per lo Slavia Praha, travolto 5-0 a Wolfsburg la settimana scorsa, l’obiettivo è solo uno: accumulare esperienza e cercare di fare una buona prestazione in modo da lasciare la competizione a testa alta, come fu il caso della Fiorentina, piuttosto che subendo un’ulteriore goleada (ricordate il 12-2 per le tedesche nei sedicesimi di finale ritorno contro l’Atlético? Beh, proprio questo vorranno evitare le ceche).

Missione (molto) delicata ma non impossibile per le altre. Sconfitto 2-0 all’andata, Montpellier dovrà andare a cercare la qualificazione sul campo del Chelsea che questa stagione, in casa, ha concesso solo quattro gol in campionato (la metà domenica contro il Reading) e nessuno in UWCL. Il secondo miglior attacco di Première division però si era creato varie occasioni all’andata e sa di avere qualche speranza mostrandosi più concreto nella finalizzazione e stando particolarmente attento ai micidiali contropiedi delle blues.

Due sono anche i gol che dovrà rimontare il Linköping tra le mura amiche. Battute 2-0 in Inghilterra dal Manchester City, le svedesi, che avevano giocato un’ora in dieci per la doppia ammonizione a Liza Lantz, non sono favorite ma in parità numerica, forse qualche brivido alle compagne di Nikita Parris possono darlo. Forse…

Al FC Barcelona invece basterebbe fare un gol e non prenderne per ribaltare il 2-1 dell’andata. Il problema è che avrà di fronte l’Olympique Lyonnais, una squadra alquanto infastidita di essere stata messa in difficoltà dalle catalane e che di reti ne segna almeno una a partita. Anzi, è superiore a 5 la media gol per gara delle fenottes tra campionato e Champions…

Programma di mercoledì 28 marzo
Slavia Praha – Wolfsburg (18.00)
Linköping – Manchester City (18.00)
FC Barcelona – Olympique Lyonnais (19.00)
Chelsea – Montpellier (20.05)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here