SHARE

Femminile Riccione Calcio: Meletti, Rodriguez, Rossi, Della Chiara, Sintini, Riceci (59′ Sommella), Gostoli (82′ Vancini), Cavalcoli (70′ Ligi), Russarollo (52′ Perone), Fratini (68′ Giardina), Battelani. A disp. Generali, Balducci,. All. Gianluca Lorenzi.

ASD SVV Brixen Obi: Kosta, Sullmann, Profanter, Kiem, Messner Lena (65′ Niederjaufner), Ladstatter, Messner Kathrin (57′ Maloku), Santin, Stockner (73’Brugger), Bielak, Markart. A disp. Graus, Kerschdorfer, Dorfmann. All. Maraner.

Rete: 94′ Rodriguez.

Arbitro: Mauro Stabile di Padova.

Buona prova della Femminile Riccione Calcio che sul sintetico del Brixen Obi di Bressanone strappa in extra time la vittoria grazie alla rete di Rodriguez, ottavo hurrà stagionale per la compagine riccionese, 28 punti in classifica che valgono il ranking al momento più alto raggiunto, la settima posizione. Padrone di casa racchiuse nella propria metà campo, il Riccione alla ricerca di varchi: al 13′ sulla destra Battelani dal fondo di testa, direttamente su Kosta. Al 16′ rispondono le locali con Bielak, il cui tentativo dalla distanza si spegne oltre l’out. Emozioni centellinate in questa prima parte di match, manovra in mano alle biancazzurre, ci prova al 31′ Fratini, sfera alta,. Seconda frazione, Brixen a ridosso della propria metà campo, Riccione più propositivo: al 10′ Sintini cross al centro per Fratini che controlla poi scarica un potente fendente, miracolo dell’uno locale. Ancora riccionesi al 12′ sull’asse Sintini-Fratini, quest’ultima gira di prima intenzione a lato di poco. Al 15′ Gostoli subisce fallo sulla trequarti, Battelani si incarica della punizione, colpo a giro, che impatta sulla barriera. Minuto 22′: Fratini contende palla con Ladstatter, ultimo uomo, subisce un colpo alla gamba, ma il direttore di gara non ravvisa irregolarità, l’attaccante adriatica è costretta però a lasciare il campo. Al 26′ sempre riccionesi in avanti: Sintini a servire Battelani che controlla e viene stesa in area, non ci sono provvedimenti, il guardalinee estrae la bandierina del fuorigioco in riferimento ad un’altra giocatrice, Giardina e viene decretato l’offside. 49′ Battelani controlla palla sul binario di sinistra e subisce fallo, Sintini sul pallone, gran palla in area che supera la retroguardia locale, Rodriguez cinica a tu per tu con Kosta, non si lascia scappare la ghiotta occasione e infila in rete. Prossimo impegno per Riceci & Company, domenica 11 febbraio alle ore 17.00 Stadio Italo Nicoletti di Ricccione, al cospetto del fanalino di coda Women Soccer Castelnuovo. Le parole post gara del tecnico riccionese Gianluca Lorenzi: “Abbiamo incontrato una squadra che si è chiusa nella propria metà campo, per noi una situazione nuova da affrontare, sino ad oggi ci siamo confrontate con compagini che si sono proposte a viso aperto. Merito alle ragazze dunque, capaci di trovare soluzioni in risoluzione, forza di volontà non è mancata, così pure la voglia di agguantare la vittoria sino alla fine. Non abbiamo subito tanto sulle loro ripartenze, il pallino del gioco è stato sempre in mano nostra, siamo state quadrate, e, specie nel secondo tempo, siamo emerse. Una mentalità che è cambiata, non c’è più paura, ma capacità di affrontare di petto le varie situazioni, è un percorso di crescita che ci sta conducendo a maggiore autorevolezza, consapevolezza, determinazione e grinta, un mutamento di atteggiamento molto positivo”. La Femminile Riccione Calcio sarà impegnata: serie D domenica in casa dell’Olimpia Vignola ore 14.30, in attesa del recupero con Consolata 67. La Primavera sarà attesa sabato 10 febbraio nello scontro diretto con San Zaccaria fra le mura domestiche alle ore 17.30, da stabilire la data del recupero partita con Osteria Nuova mentre Riccione Smile Team dovrà vedersela con Team Burton venerdì 9 febbraio sul campo de La Valletta alle ore 21.00.