SHARE

Presentiamo oggi il movimento del calcio a 5 femminile all’interno del CSI Perugia. Quest’anno il CSI si è presentato ai nastri di partenza con ben 21 squadre, netto aumento rispetto agli anni passati. La voglia di fare, la voglia di mettere le squadre al primo posto nel cercare il divertimento all’interno dello sport ha portato un seguito di interesse notevole ai box del CSI. Le squadre sono state suddivise in due gironi in base all’esperienza e alla competitività delle stesse, formando così il girone di Eccellenza con 10 squadre e il girone di Promozione con 11.

Il campionato è stato presentato con un torneo pre-stagionale dal titolo “CSIamo” gioco di parole creato appositamente per sottolineare la presenza del Comitato e della Commissione Tecnica che accompagnerà le ragazze durante l’imminente esperienza. La scorsa settimana si è concluso il Campionato di Eccellenza.

Trionfa la squadra di San Secondo, l’Atletico Madrink che, dopo essere stata al comando per tutta la stagione, conquista di diritto la possibilità di rappresentare la Regione Umbria alle Finali Nazionali che si svolgeranno a Montecatini dall’11 al 15 luglio. Quindici vittorie, un solo pareggio ed appena due sconfitte, 90 gol segnati e solamente 24 quelli subiti per una differenza reti di +69: questi i numeri da capogiro della capolista. La classifica finale recita dunque: Atletico Madrink 46, Real Deruta 42, Atletico Perugia 40, Ac Taddeo 28, Real Cannara C5f 26, ASD Sporting Sant’Enea 20, Fratta cf5 19, Asdf Foligno 13, Gadtch 2000 13, Mes que un club Foligno 9. Di conseguenza l’ultima classificata retrocede automaticamente, invece si affronteranno ai Play Out per evitare la retrocessione le seguenti squadre: ASD Sporting Sant’Enea VS Gadtch 2000 e Fratta cf5 VS Asdf Foligno. Le perdenti si scontreranno per determinare la seconda retrocessione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here