SHARE
dav

RETI: 9’ Veltri (CI), 27’ Cardoso (S), 3’ s.t. Pozzi (S), 5’ Veltri (CI), 12’ Pozzi (S), 15’ e 19’ Salmeri (S), 25’ Casali (CI), 26’ e 30’ Seveso (S)

CALCETTO INSIEME: Volpe, Veltri, Macauda, Barsocchi, Bechini, Casali. Allenatore: Maurizio Nelli

SPORTLAND: Malgrati, Seveso, Giordi, Tortorelli, Crespi, Coppola, Cardoso, Di Turi, Pozzi, Salmeri, Tombolini, Magagnini. Allenatore: Stefano Cocchini

Arbitri: Coviello (Pisa), Turini (Pontedera)

 

Comincia bene l’avventura nei playoff nazionali per la promozione in A2 della Sportland Milano, che nella semifinale di andata espugna 7-3 il campo delle lucchesi del Calcetto Insieme e mette fieno in cascina per la rivincita di domenica 27 maggio alle ore 16.30 al centro sportivo Cereda di Cesano Boscone.

Nella prima frazione equilibrio sovrano con una prima fase di studio e il Calcetto Insieme che al 9’ la sblocca con una partenza finalizzata da capitan Veltri. Le ragazze di mister Cocchini reagiscono, ma l’incursione di capitan Cardoso in area viene murata da Volpe in uscita. A metà frazione Crespi in girata stampa il palo. Poco dopo anche Barsocchi per le lucchesi si vede negare dal legno la gioia del gol.

A 3’ dal riposo Tortorelli innesca Cardoso che accende lo scooter e dopo una formidabile percussione centrale firma l’1-1.

Al 3’ della ripresa Pozzi mette la freccia del sorpasso con un diagonale da biliardo in buca d’angolo, che colpisce il palo interno prima d’insaccarsi. Passano 2’ e le padrone di casa replicano, con un colpo di testa vincente sotto porta di Veltri. Poco dopo ancora Crespi colpisce per la seconda volta il palo, imitata al 40’ da Tombolini. A metà ripresa le lucchesi calano, complice una rosa ridotta all’osso, con sole 6 giocatrici a referto. La Sportland allora ne approfitta per andare a segno tre volte: prima con il bis di Pozzi su calcio d’angolo, poi con la doppietta di Salmeri, “profeta in patria” grazie ad una sfavillante doppietta in 4 minuti, che spacca in due la partita. Al 25’ l’ultimo acuto del Calcetto Insieme con la punizione del 3-5 di Casali, che trova la deviazione decisiva di Cardoso. Nel finale si scatena Seveso che griffa la doppietta del definitivo 7-3, prima grazie ad una combinazione con Tombolini, poi con una sassata  allo scadere che colpisce l’incrocio dei pali, per poi terminare la sua corsa in rete.