SHARE

Importante successo dell’Italcave Real Statte che batte per 3-0 il Bellator e torna dentro la zona playoff. Passi avanti, per quel che riguarda i punti. Soprattutto nell’attenzione dimostrata dalla formazione ionica per gran parte della gara. Protagonista è stata Roxy Ion: sua la doppietta che ha consentito alla nazionale rumena di scardinare in poco meno di un minuto la retroguardia laziale. Nella ripresa ci pensa Duco a chiuderla. Italcave che parte con Margarito, Ion, Maione, Pereira, Mansueto. Rispondono le ospiti con Oselame, Mercuri, Incelli, Will, Csepregi. La partita è subito rossoblù: botta di Ion dal limite dell’area e gol del vantaggio. Poi è Mansueto ad essere fermata all’altezza del tiro libero, l’arbitro concede vantaggio e arriva Ion di gran carriera che batte in porta. Nella seconda parte del primo tempo Marzella prova a far ruotare il gruppo per gestire le energie. Varie le opportunità, anche nella ripresa, con la rete di Duco, a metà della frazione finale di gara, che ha permesso di portare a casa dei punti pesanti per la graduatoria.

Questo il pensiero del tecnico rossoblù, Tony Marzella. “In questa fase del campionato è importante far bene e questi 3 punti sono sicuramente un incentivo a far meglio. Siamo soddisfatti anche per la prestazione, alla quale mancano dei gol perché siamo stati magari, alcune volte, troppo precipitosi nel concludere in porta. Però stiamo lì e vogliamo rimanerci. Ora inizia questo rush finale, da martedì inizieremo a preparare la gara col Breganze che è, come più volte detto, un vero e proprio scontro diretto che può dire molto in chiave playoff”.

 

TABELLINO

ITALCAVE REAL STATTE-BELLATOR FERENTUM 3-0 (2-0 p.t.)

ITALCAVE REAL STATTE: Margarito, Ion, Maione, Pereira, Mansueto, Russo, Duco, Marangione, Oliveira, Pordenoni. All. Marzella

BELLATOR FERENTUM: Oselame, Mercuri, Incelli, Will, Csepregi, Riccelli, Iannucci, Antonucci, Pacchiarotti. All. Chiesa

MARCATRICI: 4’42” p.t. Ion (S), 5’20” Ion (S), 9’23” s.t. Duco (S)

AMMONITE: Maione (S), Mercuri (B), Csepregi (B)

ARBITRI: Saverio Carone (Bari), Vincenzo Tafuro (Brindisi) CRONO: Francesco Chimienti (Bari)

Francesco Friuli (Responsabile Comunicazione Italcave Real Statte)
A. Caramia – A. M. Crescenzi