SHARE

Archiviata la bella e importante vittoria contro il Tavagnacco, Daniela Stracchi e compagne sono tornate al lavoro per preparare la prossima gara di campionato, che vedrà le nerazzurre contrapposte alla Res Roma di mister Melillo. Si gioca ancora tra le mura amiche di via Aldo Moro e come sempre la squadra chiama a gran voce i suoi tifosi perché siano ancora una volta l’uomo in più in campo, al fianco delle ragazze. Le giallorosse sono ormai da alcuni anni una bella e costante realtà della nostra massima serie. La società capitolina ha costruito un vivaio tra i migliori del nostro campionato e lo dimostrano i due scudetti primavera consecutivi, ma soprattutto il fatto che la prima squadra stessa sia formata per 9/11 da ragazze cresciute nelle giovanili a dimostrazione di quanto la Res sia stata brava nel costruire in casa le proprie campionesse.

I precedenti interni tra le due formazioni sono tutti a favore delle bergamasche, ma mister Garavaglia predica attenzione: “Affrontiamo una squadra scorbutica che ci ha sempre dato filo da torcere e che viene da due vittorie esterne e una sconfitta di misura contro la Juventus, il che la dice tutta sul loro valore. Hanno ottime qualità sulle quali fare affidamento e sulle quali dovremo stare molto attente. Noi abbiamo bisogno di trovare continuità nelle nostre prestazioni e in settimana abbiamo lavorato in questo senso. Mi aspetto una gara difficile, nella quale anche noi dovremo essere brave nel far valere le nostre qualità e dare il massimo.”

Dopo la buona prova offerta sabato scorso, mister Garavaglia potrebbe decidere di mettere in campo lo stesso modulo che ha fruttato i tre punti contro il Tavagnacco: difesa a cinque con Motta e Rizza pronte a sgroppare in avanti, ma una seconda ipotesi potrebbe essere quella di un ennesimo rimescolamento di carte in corsa, come ormai ci ha abituato il tecnico meneghino. Assenti Cincotti e Simonetti, mister Melillo dovrebbe confermare la formazione che ha affrontato la Juventus.

Precedenti: Atalanta Mozzanica e Res Roma si sono affrontate in campionato per 9 volte fino ad oggi, da quando in pratica le capitoline sono approdate in serie A, cioè dalla stagione 2013-’14. Grande equilibrio tra le due forze, con le bergamasche sempre vincenti in casa e con le giallorosse che solo una volta sul proprio campo hanno ceduto punti alle nostre, ovvero nella gara d’andata di questa stagione, vinta per una rete a zero a Roma, grazie al goal della grande ex Valeria Pirone.

Probabili formazioni di sabato 17/02, h. 14.30:

Atalanta Mozzanica (5-3-2): THALMANN; RIZZA, RIZZON, PIACEZZI, LEDRI, MOTTA; STRACCHI, ALBORGHETTI, RE; PIRONE, MENDES. All. Elio Garavaglia.

Res Roma (4-3-3): PIPITONE; ROMANZI, SAVINI, LOMMI, LABATE; PICCHI, COLUCCINI, FRACASSI; GREGGI, NAGNI, MARTINOVIC. All. Fabio Melillo.

Arbitro: Stefano Grassi di Forlì; assistenti: Rotaru di Crema e Loda di Brescia.

Le altre sfide della 3za di ritorno:

CHIEVO VR-AGSM VERONA; FIORENTINA-SASSUOLO; JUVENTUS-EMPOLI; RAVENNA-PINK BARI; TAVAGNACCO-BRESCIA (in campo domenica 18/02).

 

Rudy Trolli