SHARE

Asd Conversano calcio a 5 femminile e Martina c5 uniscono le loro forze per allestire un’unica squadra sempre piu’ valida e competitiva; a rendere ufficiale il connubio tra le due società l’ingresso dell’ex Presidente del Martina c5 Guglielmo Boccia che entra a far parte del sodalizio guidato dal numero uno del Conversano Vito Todaro, nell’intento condiviso di garantire un programma di collaborazione almeno triennale, tale da garantire stabilità e continuità nel tempo. Di seguito le dichiarazioni dei due neo Presidenti.

Vito todaro : “A Maggio ho ricevuto una piacevole chiamata dal Presidente Boccia che mi ha invitato a prendere un caffe’ mostrando la volontà di voler collaborare e unire insieme le rispettive forze per un progetto condiviso; ho avuto sin da subito forti rassicurazioni sul suo modo leale di lavorare e mi è sembrato opportuno cogliere al volo l’occasione; l’avvocato è una persona molto conosciuta nell’ambiente sportivo, dal 2003 ha sempre operato molto bene nel settore, è una persona preparata che ha sempre onorato al meglio le stagioni della sua società; in ottica futura ci siamo ritrovati con parecchi punti in comune, noi siamo una società più silenziosa, Boccia spicca invece a livello di immagine e questo ci puo’ essere d’aiuto per emergere a livello mediatico; ho trovato ampia diponibilità da parte delle calciatrici a sposare il progetto, salvo la defezione di alcune tesserate che hanno preferito cambiare casacca, provando a fare nuove esperienze; insieme al collega Boccia si sta delineando la costruzione della nuova squadra, un gruppo di calciatrici molto solido anche se in questo periodo ho dato priorità alla parte burocratica dell’iscrizione della società al prossimo campionato di A2 con la squadra che manterrà il nome attuale di Asd Conversano c5, di cui Boccia sarà Presidente onorario; puntiamo innanzitutto a  salvarci il prima possibile, quello che verrà dopo sarà un successo ulteriore, ci toccherà affrontare un campionato che non sarà affatto semplice ma con la rosa valida e competitiva che stiamo allestendo siamo fiduciosi nel raggiungimento dei nostri obiettivi”.

Guglielmo Boccia : “Ho voluto fortemente questo connubio e sodalizio con il Conversano per unire sinergie economiche e forze calcistiche che ci potessero garantire un programma a lungo termine, di durata almeno triennale tale da garantirci stabilità e continuità nel tempo. Ho trovato immediatamente nel Presidente Todaro una convergenza di idee sullo stesso progetto oltre che terreno fertile nella volontà della maggioranza delle mie calciatrici quali Pugliese, Barile, Adone e Anaclerio di venire a giocare a Conversano; pur condividendo l’intento non hanno aderito al trasferimento Antonella Intini che ha dovuto prendere altre strade per una scelta di vita e Chicca Colosimo che si trova a Molfetta per motivi di lavoro; sono in attesa di qualche altra risposta, sono convinto che unendo le due forze riusciremo a fare un campionato dignitoso, i programmi li lasciamo fare ad altri, noi siamo abituati a dare risposte sul campo, ringrazio di cuore i tecnici che mi hanno accompagnato in questi lunghi anni da Finizi a Gava, a De Filippis, ai dirigenti Mastronardo, Laterza, alla fisioterapista Rossella, dando loro non certo un addio ma un semplice arrivederci per possibili nuove collaborazioni future”.