SHARE

La Florentia batte a Genova l’Amicizia Lagaccio, inanella la 13esima vittoria consecutiva e, a seguito dei risultati della massima Serie, rimane l’unica squadra ancora imbattuta in tutti i campionati professionistici nazionali sia maschili che femminili.

Un dato importante per le rossobianche che ora, con un solo punto da raccogliere per centrare la matematica certezza del primo posto, dovranno prepararsi al meglio per lo scontro fondamentale di domenica 22 aprile.

 

Le rossobianche scendono in campo con un 4-3-1-2, con Nencioni libera di agire sulla trequarti alle spalle di Gnisci e Hjohlman, mentre le padrone di casa si schierano con un 3-5-2 che in fase offensiva crea qualche preoccupazione iniziale alla retroguardia della Florentia. Le rossobianche si assestano subito seguendo le istruzioni di Mister Lelli e iniziano a macinare gioco. Il vantaggio si concretizza al 17’ grazie alla rete di Jenny Hjohlman, brava a sfruttare l’assist di testa del capitano Elisabetta Tona. Per la svedese si tratta dell’ottavo centro in altrettante partite giocate, un goal ogni 79 minuti, segno che per la n.11 l’ambientamento nel campionato italiano sta proseguendo nel migliore dei modi.

Il raddoppio arriva pochi minuti dopo: al 22’ Alessandra Nencioni, autrice di un buon primo tempo, è brava a sfruttare un rimpallo difensivo e superare Irene Piazzi per lo 0 – 2. La n.10 rossobianca, dal suo rientro contro il Romagnano, ha messo la sua firma in tutte le gare.

Al 33’ la n.93 rossobianca Roche è costretta a uscire dal campo per un colpo alla caviglia, al suo posto Mister Lelli inserisce Mazzella, per l’inglese si spera nulla di grave, ma le condizioni sono ancora da valutare. Sul finale del primo tempo Rodella va vicinissima al suo primo goal rossobianco, ma un grande intervento di Irene Piazzi, convocata meritatamente con la Nazionale U17, nega la gioia del goal al terzino sinistro della Florentia.

 

Nella ripresa la Florentia fatica più del solito a mantenere il ritmo, il vento forte e un Lagaccio mordace e aggressivo non favoriscono il gioco delle rossobianche. L’ingresso di Boggero nelle fila del Lagaccio dà la carica alle padrone di casa, ma è ancora Piazzi a mettersi in mostra con un grande intervento in tuffo sulla punizione di Vicchiarello diretta in rete al 59’ e al 72’ non si lascia sorprendere sull’incursione di Hjohlman. Le padrone di casa ci credono e al 79’ accorciano le distanze proprio con Boggero che si incunea tra Rodella e Tona, anticipando Leoni in uscita. L’estremo difensore rossobianco, però, si supera all’84’ deviando in calcio d’angolo il bolide su punizione di Del Francia, tra le migliori delle genovesi. La partita resta in bilico fino al 94’ quando Mascilli, subentrata a Gnisci, sfrutta l’unico errore di Piazzi che respinge corto il tiro di Lotti e insacca il goal che chiude l’incontro sull’1 – 3. Per la n.64 rossobianca si tratta del 4° goal in 7 presenze con la maglia della Florentia al rientro dall’infortunio: per lei una rete ogni 43 minuti!

 

“Abbiamo giocato un buon primo tempo, andando subito in vantaggio di due goal e mostrando un buon calcio” commenta Mister Ilic Lelli “Nella ripresa il ritmo è calato e noi non siamo ancora brave a gestire questo tipo di partite: siamo abituate a giocare, a costruire, e meno ad amministrare il risultato. Dovremo lavorare anche su questo aspetto nelle prossime settimane perché dobbiamo chiudere la stagione nel migliore dei modi. Domenica prossima vogliamo conquistare l’ultimo punto che ci manca per la matematica e poi pensare solo agli spareggi. Non ci sarà spazio per i personalismi, bisognerà continuare a vivere, lavorare e pensare come un unico gruppo, come abbiamo sempre fatto finora!”

 

La Florentia guida il Girone A con 69 punti ed è a 1solo punto dalla matematica conquista del primo posto in classifica. Il primo match point le rossobianche se lo giocheranno domenica 22 aprile, in casa, allo Stadio “Ascanio Nesi”, contro la Lucchese. All’andata finì 2 – 2 nel fango di Lucca, da quel pareggio datato 10 dicembre 2017 la Florentia ha saputo solo vincere, inanellando 13 vittorie consecutive.

 

Amicizia Lagaccio: Piazzi, Pittavino, Armitano, Minopoli, Brucci, Licco (71’ Fossa), Baghino (75’ Accardo), Ghidetti, Del Francia, Pesce, Toomey (57’ Boggero)

All. Morin

 

C.F. Florentia: Leoni, Ceci, Tona, Baroni, Rodella, Lotti, Vicchiarello, Roche (33’ Mazzella), Gnisci (71’ Mascilli), Nencioni (63’ Aliaj), Hjohlman

All. Lelli

 

Tabellino: 17’ Hjohlman, 22’ Nencioni, 79’ Boggero, 94’ Mascilli

 

Terna arbitrale:

Direttore di Gara Sig. Faccini (Parma)

Primo Assistente Sig. Pasquini (Genova)

Secondo Assistente Sig. Maurizi (Genova)

 

Ufficio stampa Florentia