SHARE

Un avvio perfetto, che aveva ricordato la gara di Terni con le all-blacks padrone del campo per buona parte del match. Il vantaggio immediato di Priscila De Oliveira, frutto della splendida intesa con Sofia Vieira, a cancellare la fragilità sotto porta. Poi il raddoppio della portoghese su perfetto assist della rientrante Carol Pesenti, a lasciar intravedere la possibilità di spezzare l’imbattibilità della capolista umbra. Premessa e promessa sandonatese non hanno però avuto il medesimo seguito nel resto del match, tanto che al quarantesimo l’impressione è stata opposta rispetto alla gara dell’andata in cui le milanesi avrebbero potuto e dovuto portare a casa l’intera posta in palio. Nel corso della gara è infatti “uscita” con maggior veemenza la capolista rosso-verde con un numero notevole di occasioni da rete non concretizzate anche a “causa” della giornata di grazia di Daniela Ribeiro tra i pali delle all-blacks. La prima rete sandonatese è da cineteca: Belli scucchiaia per Sofia Vieira, la portoghese dialoga nello stretto con De Oliveira fino al tocco vincente della paulista, troppa grazia per il pubblico di via Caviaga a 59 secondi dall’avvio. Altrettanto apprezzabile la risposta umbra: Bennardo tocca di testa per il tiro al volo di Guti, Ribeiro mette in angolo. Seguono altre “limpide” occasioni su entrambi i fronti di gioco: Belli e Pesenti per il Kick Off, Bennardo, Exana e Bisognin in tandem con Azevedo per la Ternana, difficile spiegare come si resti sull’1-0 iniziale. Poi un lampo lombardo: Vieira scambia con Pesenti, il pivot gaucho rimette la palla sui piedi del computer di Rio Maior per il raddoppio delle padrone di casa. Minuto 13, recriminazioni umbre per la punizione realizzata da Juliana Bisognin dopo il fischio del time-keeper Filippi ad interrompere l’azione per problemi con il cronometro. Sulla ripetizione salva la barriera sandonatese. Il punteggio potrebbe ancora cambiare con Mazzaro (due volte) su sponda sandonatese, e con le incursioni di Bisognin, Guti ed Azevedo di marca rosso-verde: Ribeiro e Tardelli impongono la propria legge. Nella ripresa il sussulto iniziale di capitan Atz “rischia” di portare le all-blacks sul 3-0 incanalando la gara sui giusti binari, in realtà saranno le ospiti a condurre il gioco per larghi tratti nel tentativo di difendere la propria imbattibilità in regular season. La Ternana riesce nell’intento grazie ad un bolide di Bisognin sotto il “sette” ed al tocco di Guti inspiegabilmente “abbandonata” dalla difesa lombarda in occasione di un calcio d’angolo, che sanciscono il definitivo 2-2 malgrado altre chances a disposizione: su tutte la doppia occasione Belli-Atz per il Kick Off ed il contropiede di Bennardo ad un minuto e mezzo dalla sirena. Tempo di riposarsi e staccare la spina per qualche giorno: dopo la sosta natalizia la trasferta di San Martino di Lupari sarà un fondamentale crocevia per le ambizioni delle all-blacks. Kick Off Futsal Academy, che debutto! Una splendida gara in cui l’atteso vincitore, il divertimento di bambini in campo e genitori sugli spalti, ha pienamento rispettato e ripagato le attese della vigilia. Più efficaci i “tigrotti” della Kick Off Futsal Academy durante la gara, più precisi dal dischetto i piccoli amici del San Biagio: ma poco importa, la storica prima amichevole della scuola calcio sandonatese aveva ben altra valenza. Ben messi in campo da Sofia Vieira, con la collaborazione di Alessandra Mazzaro e Federica Belli, i giovanissimi atleti della Kick Off Futsal Academy hanno scritto una pagina importante nella storia del club sandonatese, frutto del duro lavoro portato avanti dalla scorsa stagione. Un debutto da ricordare sotto ogni aspetto, tanto per i “piccoli-grandi” campioni quanto per chi ha avuto la fortuna di assistere alla prima assoluta della Kick Off Futsal Academy! Il tabellino della gara Palazzetto dello Sport di San Donato Milanese (MI) 20/12/2015, h.16.00 Serie A Elite – Girone A Regular Season 2015/2016 – 10° giornata (3° di ritorno) Kick Off C5 Femminile vs Ternana IBL Banca 2-2 (2-0) Kick Off C5 Femminile Starting five: 2 Ribeiro, 5 Atz (cap), 9 Vieira, 10 De Oliveira, 27 Belli A disposizione: 12 Zacchetti, 3 Demetriou, 8 Mazzaro, 13 Pesenti, 14 Zambelli, 18 Perruzza, 23 Bandolin Allenatore: Riccardo Russo Ternana IBL Banca Starting five: 12 Gabi Tardelli, 3 Guti, 7 Pascual, 16 Bisognin, 29 Bennardo A disposizione: 1 Cipriani, 4 Coppari, 9 Pia Gomez, 10 Donati, 11 Exana, 13 Jozita Azevedo, 25 Torelli Allenatore: Marco Shindler Marcatrici: 00.59 De Oliveira (K), 11.25 Vieira (K), 22.50 Bisognin (T), 30.49 Guti (T) Arbitro 1: Andrea Antonio Basile (Torino) Arbitro 2: Carlo Adilardi (Collegno) Time-Keeper: Carlotta Filippi (Bergamo) Falli: 1° tempo: Kick Off 1 – Ternana 2 2° tempo: Kick Off 5 – Ternana 0 Ammonizioni: 10.25 Bennardo (T), 13.23 Belli (K), 28.06 Atz (K) Espulsioni: Tiri Liberi: Time Out: 11.25 Ternana, 26.44 Kick Off Luca Ranocchiari Ufficio Stampa Kick Off c5 Femminile