SHARE

Noceto, 7 Febbraio 2018 – L’esterno offensivo del Parma Femminile, Alice Lombardi, è stata ospite in diretta ieri sera, martedì 6 Febbraio 2018, della trasmissione settimanale Calcio Ladiesdedicata esclusivamente al calcio femminile, in onda sulla piattaforma nazionale “Rete NeTVision”  ogni martedì tra le 21 e le 22, condotta dalla giornalista professionista parmigiana Francesca Devincenzi, con Alessandro Sacco e la collaborazione di Maurizio Stabile e la regia di Luigi Cardone.

Introdotta da queste referenze dalla Team Manager Cristina Romanini:  “Alice Lombardi è una ragazza di Parma, di 16 anni, anche se ormai vicino ai 17. E’ una ragazza che, prima di giocare a calcio, faceva atletica e questo l’ha aiutata tantissimo, motivo per cui noi in campo noi la chiamiamo “piccola maratoneta”, non piccola dal punto di vista dell’altezza (è alta 1,70 cm) ma dell’età in quanto corre avanti e indietro per la fascia, solitamente quella di destra. E’ instancabile, è un motorino perfetto, questa è Alice lombardi, il numero 7 del Parma Calcio Femminile”

Ecco le parole di Alice Lombardi: “La partita di domenica è stata giocata, a mio avviso, abbastanza bene, ma purtroppo non abbiamo concretizzato tanto davanti alla porta. In allenamento abbiamo provato tante azioni che poi in partita ci sono venute bene, ma, come ci dice sempre il mister, dobbiamo migliorare sotto porta. Per la partita di domenica prossima ci stiamo impegnando molto in quanto lo consideriamo il nostro derby: siamo un po’ agitate, ma vogliamo impegnarci molto al fine di raggiungere un buon risultato anche domenica. Stiamo provando delle azioni che speriamo di riuscire a ripetere in partita e ci stiamo allenando molto bene per arrivare pronte all’appuntamento. Mi ispiro come giocatore a Dybala, anche se lui gioca più centrale rispetto alla mia posizione, però ha un buon gioco e mi piace molto seguirlo. Nel calcio femminile, invece, la Bonansea per me è la più forte di tutte. Come modello di squadra ideale, penso che la Juventus sia la società a cui bisogna ispirarsi, non solo perché le giocatrici sono tutte molto brave, ma anche come organizzazione. Tornando alla partita di domenica scorsa, il risultato è stato molto utile ai fini del nostro obiettivo finale, al quale teniamo particolarmente e vogliamo mantenere a tutti i costi la 2^ posizione e, perché no, fare anche meglio. E per questo motivo che ci alleniamo molto bene e ci impegniamo tanto. Speriamo che ci siano risultati sempre positivi come quello di domenica”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here