29 Maggio 2017
immagine di testa


Storica rimonta in casa dell´Angelana C5, Flaminia ko solo ai calci di rigore

16-05-2017 15:28 - Calcio a 5 - Serie A - commenti gare
Una Flaminia da favola quella che si è imposta sul campo dell´Angelana C5 con un perentorio 0 a 3, agguantando i supplementari, salvo poi crollare nella fatale lotteria dei calci di rigore. Il risultato di 5-2 sul quale si era chiusa l´andata in quel di Fano, lasciava presagire ad una gara difficile per le ragazze di Imbriani, che invece ancora una volta lasciano spazio ad una prestazione da urlo. La tripletta di Giovanelli nei tempi regolamentari rende clamorosamente alla portata delle fanesi il sogno promozione. Raggiunti i supplementari, le due squadre si ritrovano ad affrontarsi vis à vis. Una rete a testa, Mastrini per l´Angelana e Falcioni per la Flaminia, rinviano il verdetto al giudice più severo: la roulette dei calci di rigore. Il fato gira totalmente le carte in gioco e clamorosamente l´errore fanese arriva proprio dalla MVP di giornata, nonché autrice della straordinaria tripletta, Claudia Giovanelli. Il rammarico in casa Flaminia lascia però subito spazio alla consapevolezza di aver disputato una regular season da favola, e dei playoff sontuosi. La fortuna ha sorriso alle umbre dell´Angelana che volano in Serie A d´élite, mentre per le fanesi sarà tempo di ripartire con la voglia di riconfermarsi tra le big del Campionato di Serie A. Il commento del Presidente Giacomo Grandicelli a fine gara: "Una stagione dalle grandi emozioni, con ragazze straordinarie, che hanno affrontato le difficoltà di un campionato così difficile, con carattere senza mai mollare, nemmeno all´ultima gara, dove già qualcuno ci dava per sconfitti. Uno staff tecnico che ha saputo dare un´anima a questa squadra, con sempre un unico motto "insieme". Ai nostri giocatori aggiunti, ovvero i nostri grandissimi tifosi, che hanno reso ancora più emozionante ogni singola partita. Da parte mia e di tutta la società mi rimane solo da dire grazie per questa fantastica stagione e come si dice in questi casi, aspettiamo il bis con un finale più sorridente per noi".


Ufficio stampa Flaminia