18 Novembre 2017
News

Ravenna Woman Primavera, Giada Burbassi : "Punto a diventare capocannoniere, migliorando il bottino di 34 reti della passata stagione"

08-11-2017 22:13 - Campionati regionali
Capocannoniere del campionato Primavera con la maglia del Ravenna Woman, ha nella corsa e nella determinazione le sue caratteristiche principali; cresciuta ispirandosi all´ex attaccante del San Zaccaria Martina Piemonte, vorrebbe ripercorrere la sua carriera, possibilmente con un´esperienza all´estero; andiamo alla scoperta del bomber delle giallorosse Giada Burbassi, classe 2001, punta di diamante della squadra ravennate, posizionata al vertice della classifica di categoria.

Ciao Giada, se ti era possibile presentarti, descrivendoci il tuo ruolo e le tue caratteristiche tecniche

Ciao, mi chiamo Giada Burbassi, ho 16 anni e sono nata nel 2001; sono un attaccante, una punta, precisamente, che fa della velocità e della determinazione i suoi punti di forza.

Sei la capocannoniere del campionato Primavera dell´Emilia Romagna, quale rete ti ha dato finora più soddisfazioni ? A quanti goal punti ad arrivare ?

Per adesso ho siglato 19 goal, tra le reti che mi hanno dato più soddisfazioni ricordo con piacere quella decisiva realizzata contro la Jesina e quelle messe a segno nel corso della partita di sabato scorso contro il Sassuolo dove abbiamo rimontato con una mia tripletta. Nella passata stagione ho siglato 34 goal, in questo campionato punto sicuramente a farne qualcuno in più .

Come è nata la tua passione per il calcio ?

La mia passione per il calcio è nata quando ero piccolina perché ho sempre avuto l´esempio di mio fratello maggiore, anche lui amante del calcio, che andavo sempre a vedere alle partite; ho voluto provare a giocare con i maschi per un anno e li ho capito che non sarei riuscita a stare senza il pallone; purtroppo per l´età ho dovuto smettere di giocare con i maschi ma per fortuna grazie al San Zaccaria che mi ha contattato dandomi la possibilità di giocare nella squadra femminile ho ricominciato a dare calcio ad un pallone, ed ora mi ritrovo molto bene qui a Ravenna per il terzo anno consecutivo.

A chi ti ispiri come modello ?

Sinceramente non ho mai avuto un modello a cui ispirarmi, però il calcio lo seguo da sempre e una persona che stimo e ammiro molto è Martina Piemonte che ho avuto il piacere di conoscere personalmente quando sono arrivata a San Zaccaria; mi ispiro molto a lei perché il percorso che ha intrapreso è veramente straordinario, riuscendo ad arrivare a giocare all´estero, uno dei miei più grandi sogni.

Infine quali sono i tuoi obiettivi per questa stagione a livello personale e di gruppo


Il mio obiettivo per questa stagione è provare sicuramente a continuare a segnare con costanza, riuscendo a rimanere capocannoniere , crescendo a livello tecnico e anche mentale; come squadra puntiamo sicuramente ad arrivare nei piani alti della classifica oltre a continuare ad incamerare risultati positivi, puntando a fare sempre meglio.

Mariano Ventrella
Giada Burbassi