18 Ottobre 2017
News
percorso: Home > News > Nazionali

L´Italia vince anche in casa della Romania. Bertolini:"Una battaglia, esperienza importante"

20-09-2017 19:31 - Nazionali
Con un tiro del centrocampista della Juventus Barbara Bonansea deviato da Corduneanu, l´Italia porta a casa il secondo successo in cinque giorni. Dopo le cinque reti rifilate alla Moldavia all´esordio nelle qualificazioni al Mondiale di Francia 2019, la Nazionale Femminile conquista una importante vittoria a Cluj contro la Romania (1-0) posizionandosi in testa al gruppo 6 a punteggio pieno e confermando la tradizione favorevole. Nei due precedenti con la nazionale rumena, infatti, le Azzurre avevano ottenuto altrettanti successi, anche questi di misura: nel settembre 2013 a Bassano del Grappa (1-0) e nell´aprile 2014 proprio a Cluj (2-1).

Il cammino verso la Francia è ancora molto lungo e l´Italia sa che non può permettersi passi falsi se vuole tornare a partecipare alla Fase Finale di un Mondiale, a vent´anni di distanza dall´ultima volta. L´obiettivo è passare dalla porta principale e finora sta mantenendo fede alle promesse e alle aspettative del Commissario tecnico Milena Bertolini. Giocando con personalità, con carattere, senza tralasciare l´aspetto tecnico.

Tre le novità rispetto alla formazione che ha battuto la Moldavia: Tucceri in difesa al posto dell´infortunata dell´ultima ora Bartoli, a centrocampo Iannella e Rosucci in sostituzione di Bergamaschi e Stracchi. Dunque Italia in campo con Giuliani in porta, in difesa Guagni, Gama, Linari, Tucceri, a centrocampo Iannella, Rosucci, Galli, Bonansea, in attacco confermata la coppia Girelli-Sabatino.

Nettamente superiore sul piano tecnico, l´Italia prende da subito in mano le redini del gioco, costruisce senza riuscire a concretizzare, ostacolata dalla fisicità e dall´aggressività della Romania che mira a spezzettare il gioco con l´obiettivo di innervosire le avversarie e colpire al momento opportuno. Dopo la sostituzione di Tucceri con Bergamaschi al 29´, il primo tempo si conclude senza reti.

Nella ripresa le Azzurre cambiano atteggiamento e al 32´ arriva il gol-vittoria grazie ad un tiro di Bonansea deviato in rete da Corduneanu, che poi sarà espulsa al 90´ per doppio cartellino giallo. Dal ct Milena Bertolini i complimenti a tutta la squadra: "le ragazze sono state bravissime, sapevamo che sarebbe stata una battaglia e così è stato. Nel primo tempo abbiamo subito la loro aggressività, ma nella ripresa abbiano spostato la partita sul piano tecnico e sul fraseggio ed è andata decisamente meglio. Sono contenta perché questa partita ci fa capire tante cose, sono sicura che è stata un´esperienza importante per imparare come vanno affrontate certe squadre".

La classifica del Gruppo 6: ITALIA 6 punti, Romania, Portogallo, Moldavia e Belgio 0

Il calendario della gare delle Azzurre

15 settembre 2017: ITALIA-Moldavia 5-0
19 settembre 2017: Romania-ITALIA 0-1
24 ottobre 2017: ITALIA-Romania (ore 15, diretta Rai Sport - Castel Di Sangro)
28 novembre 2017: Portogallo-ITALIA
6 aprile 2018: Moldavia-ITALIA
10 aprile 2018: ITALIA-Belgio
8 giugno 2018: ITALIA-Portogallo
4 settembre 2018: Belgio-ITALIA


Fonte: http://www.figc.it/it/204/2539175/2017/09/News.shtml