-->
24 Luglio 2017
immagine di testa


News

IL BILANCIO FINALE CON LA PRESIDENTESSA SABRINA MONTEBELLI: "UNA CRESCITA CONTINUA. COMPLIMENTI ALLE RAGAZZE E AL MISTER"

08-05-2017 16:27 - Campionati regionali
Il segreto della Femminile Rimini in questa stagione è stato il gruppo. Anche se il piazzamento finale non vale quanto il terzo posto del campionato 2015-16, le biancorosse dopo un girone d´andata complicato si sono rimboccate le maniche e con un ottimo lavoro sono migliorate tantissimo conquistando quasi il doppio dei punti e risultando spesso invalicabili. Unione e crescita sono le parole chiave anche per la presidentessa Sabrina Montebelli, che logicamente esalta il cammino specialmente dopo la sosta invernale. "Il campionato è terminato in bellezza ma in tutte le gare del girone di ritorno abbiamo giocato bene. A parte qualche punticino lasciato per strada, abbiamo dimostrato che se giochiamo insieme, tutto è possibile. Complimenti alle ragazze che non hanno mai mollato e al mister perché ha sempre trovato la soluzione giusta cercando di sfruttare le qualità del gruppo".

Sui punti di forza della Femminile Rimini, la presidentessa Montebelli non ha dubbi. "Senza dubbio il gruppo, il calcio è uno sport collettivo. Sono molto soddisfatta anche del reparto difensivo che è migliorato tantissimo (le biancorosse hanno chiuso con la quarta miglior difesa in assoluto): allenandosi con impegno e sacrifici, il lavoro poi paga sempre. Qualche nota dolente in fase realizzative perché la squadra ha sempre creato tantissime occasioni ma ne ha sfruttate poche: quando non si segna, al massimo può finire 0-0 ma miglioreremo anche su questo aspetto".

Anche Sabrina Montebelli indossa i panni della professoressa. "Di solito non sono molto larga di manica nei voti. Nella prima parte di stagione direi 6 per la crescita, nella seconda 7 perché il miglioramento è stato continuo: dunque facendo una media, 6.5".

La stagione ha regalato gioie e dispiaceri. "Ogni vittoria, così come ogni gol, sono emozioni indescrivibili, sembra facile ma non lo è. Mi ha colpito la crescita continua, peccato invece perché la squadra è forte ma tra problemi fisici e infortuni non siamo riuscite a terminare la stagione in alto".

Infine, ringraziamenti e spunti per il futuro. "Voglio ringraziare tutte le persone che ci sostengono, coloro che ci aiutano, chi viene a vederci. Sarebbe bello citare ognuno ma per non dimenticare nessuno, rivolgo il mio ringraziamento collettivo a sponsor, staff, ragazze e al Comune di Rimini. Il prossimo anno? Penso avremo la possibilità di fare domanda di ripescaggio anche se abbiamo terminato a metà classifica, ma vedremo. Se invece resteremo in serie D, l´obiettivo sarà sicuramente vincere, una città come Rimini merita il salto di categoria".

Luca Filippi

Addetto comunicazione Femminile Rimini