SHARE

29° giornata Femminile Riccione Calcio – Graphic Studio Pordenone: 3-2

Femminile Riccione Calcio: Generali C., Sintini (66′ Albani),  Rodriguez, Rossi, Della Chiara, Gostoli (85′ Sommella), Perone, Marcattili (51′ Cavalcoli G.), Esposito (78′ Giardina), Fratini (68′ Riceci), Russarollo. A disp Meletti, Frison. All. Lorenzi.

Graphic Studio Pordenone: Ferin S., Piazza (54′ Desinano), Perin, Tomasi, Paoletti (66 Faggiani),  Cimarosti (78′ Pugnetti), Schiavo, Ferin c., Dri, Zuliani, Del Stabile. A disp. Da Ronch, Perissinotto, Padovan, Zanetti.

Marcatori: 12° Fratini (Fr) 15° Del stabile (P) 20° Ferin c. (P), 69 ‘e 71’ Esposito (Fr).

Ammonite: Schiavo e Perin.

La matricola terribile conquista la tredicesima vittoria stagionale e sale a quota 45 punti, Riceci & Company sfoderano una buona prova al cospetto del Pordenone, match emozionante in cui non sono mancati i gol, a trainare le locali il capocannoniere biancazzurro Fratini e una incontenibile Esposito. Il Riccione parte bene con qualche sortita di Fratini e Russarollo. Il match si sblocca però al 12′: lancio per Fratini, il portiere Ferin in vantaggio rinvia contro Schiavo e si spalanca la porta per lo stesso attaccante riccionese che porta avanti il pallone e deposita in rete a porta vuota. Il Pordenone non ci sta e comincia a macinare gioco, trovando subito il pareggio con una mischia da calcio d’ angolo, al 15° è Del Stabile lesta a depositare in rete. Riccione in difficoltà, ne approfitta al 20′ il Pordenone che raddoppia con una botta da fuori di Ferin C. che di destro colpisce prima il palo battendo per la seconda volta Generali. Al 35′ il Riccione sbanda e viene graziato da Paoletti che di destro colpisce il palo a tu per tu con Generali. Primo tempo difficile contro una ottima squadra, ma nel secondo tempo si cambia marcia.

Primi minuti ancora difficili per Riccione con Cimarosti che prova a triplicare, ma Generali risponde presente con un paio di poderosi interventi, al 67′  Albani appena subentrata ci prova su punizione dai 35 metri strepitosa pero Ferin che toglie la palla dal sette. La svolta arriva al 69′ quando Riceci appena entrata  scodella di “trivela” una palla al centro per Esposito che di sinistro batte una incolpevole Ferin. Il Riccione sulle ali dell’entusiasmo trova al 71′ il gol della vittoria sempre con Esposito, mischia in area con Russarollo che accompagna per Esposito che al volo deposita in gol per il 3 a 2.  Pordenone non ci sta e torna in avanti ma Generali è attenta e strepitosa all’88’ sul colpo di testa di Del Stabile, togliendo la palla dall’angolino basso.

Le parole dopo gara del tecnico della Femminile Riccione Calcio Gianluca Lorenzi: “Prova di forza e cinismo da parte delle ragazze, loro hanno avuto qualche occasione in più rispetto a noi che non hanno sfruttato, a parte i due gol, considerando poi i buoni interventi di Chiara Generali che, assieme a Sonia Meletti, danno davvero sicurezza fra i pali. Paghiamo sicuramente il caldo e non abbiamo più la brillantezza di prima, giunti ormai ad una giornata dal termine del campionato, e ci sta. Abbiamo fatto un percorso a inseguire all’inizio, spendendo tante energie, in cui non eravamo abituati al ritmo e all’intensità che comporta la serie B, poi ci siamo adeguati e, verso la fine, paghiamo questi fattori. Un pò di fortuna, maggiore cinismo, ci conducono a portarci a casa il risultato, le avversarie posso dire che meritavano qualcosa in più, forse il pareggio, ma noi nelle cinque o sei occasione avute siamo andati a segno tre volte. Stiamo venendo fuori, con la freddezza sottoporta che inizialmente mancava, capitalizzando le chance, con 6/7 punti in più conquistati rispetto all’andata. Un risultato buono che da morale e sottolinea i nostri miglioramenti e la nostra crescita”. Ultima gara di campionato serie B girone C per la Femminile Riccione Calcio, domenica 13 maggio ore 15.00 tra le mura dell’Imolese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here